Search Site

Lombardia

La produzione lombarda si caratterizza per un’elevata presenza di qualità e vanta 5 DOCG, 22 DOC e 15 IGT. Ciò è testimoniato dal consistente numero di denominazioni presenti e da una incidenza delle DOC e DOCG lombarde pari a circa il 60% della produzione totale di  vino regionale (percentuale quasi doppia rispetto a quella nazionale). 

La viticoltura lombarda è sempre stata caratterizzata da una grande diversificazione delle zone produttive, che si distinguono per condizioni climatiche e geografiche: una ricchezza che si estende dai versanti terrazzati della Valtellina, alle aree moreniche dei laghi Garda e Iseo, per raggiungere i colli appenninici dell'Oltrepo Pavese e la bassa padania.

In questi ambienti di rara bellezza e suggestione, grazie al lavoro di ricerca e sperimentazione prima in vigneto e poi in cantina, il panorama vitivinicolo lombardo si è evoluto negli anni, raggiungendo oggi livelli di eccellenza tra i più interessanti d'Italia.

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Back to top